La tela

Mark Rothko · Arancio e Rosso · 1968 · Fondazione Beyeler · Basel

Talvolta un quadro è l’impronta d’un corpo cui sopravvive, una sindone.

Graziano Spinosi