Mediterraneo | 5

Dubrovnik

Il Burin batte da nord est nelle notti d’estate. È un vento caldo, di terra, sciamanico. Solleva le tende delle case e le scuote verso il mare. I gatti dei cortili, quando soffia il Burin, tornano randagi per una notte. All’alba le folate si placano, il cielo si schiara. Graziano Spinosi