Il vento

Felix Vallotton · Il vento · 1910 · National Gallery of Art · Washington D.C.

L’avvicendarsi delle stagioni astronomiche sembra combinarsi con quelle personali. Poiché la memoria tende a radunare gli accadimenti del passato, suddividendoli in periodi, si ha come l’impressione di aver già vissuto più vite, turni di stagioni che si avvicendano. È soprattutto attraverso i ricordi che il tempo impone la sua autorità. Bisognerebbe imparare dagli alberi: fanno tesoro di ogni clima. Graziano Spinosi

Mediterraneo |7

Mar Tirreno

Il maestrale apre i pori della pelle, lava la faccia alle case, spacca le onde e la rotta.
A terra, nell’attesa che il vento si plachi.

Graziano Spinosi
.

Questa mia riflessione, scritta nel corso di una delle numerose traversate nel Mediterraneo,
è assai diffusa in rete a firma di Emil Cioran – peraltro uno tra gli autori più importanti della mia formazione.
Segue l’elenco dei siti che riportano l’attribuzione errata, con l’invito a correggere la svista.

 

Amare il Mare

Blumare

Jar of Quotes

Altervista

Rosi Mazzola

Luigi Ballestin

Homemademamma

SoloLibri.net

Gigliola Fiorin

Un Arcipelago di Meraviglie

ifioridisimona

Erbolario

Distratta

ViaggiArte

Ornella Bagnato

Yacht Club Bergamo

 

Mediterraneo | 5

Dubrovnik

Il Burin batte da nord est nelle notti d’estate. È un vento caldo, di terra, sciamanico. Solleva le tende delle case e le scuote verso il mare. I gatti dei cortili, quando soffia il Burin, tornano randagi per una notte. All’alba le folate si placano, il cielo si schiara. Graziano Spinosi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.