Vedute

Pandolfo Reschi · Progetto per l’ampliamento di Palazzo Pitti e piazza antistante · 1680 ca · Collezione privata

Il più laborioso tra i sensi, di certo il più credulone, spesso non è in grado di vedere del tutto. L’incauta vista, tuttavia, gode del più vasto consenso: può scambiare l’ombra d’un cappello per la sagoma di un tappeto volante. Graziano Spinosi

Mediterraneo | 8

Mar di Sardegna

La visione della volta celeste, col suo transito di stelle, è stata la più rilevante esperienza condivisa dagli esseri umani prima della televisione. Dal cielo indizi di rotte terrestri e la compagnia di figure delicate e lontanissime: può ancora bastare il cielo, per orientarsi. Graziano Spinosi

Mediterraneo | 5

Dubrovnik

Il Burin batte da nord est nelle notti d’estate. È un vento caldo, di terra, sciamanico. Solleva le tende delle case e le scuote verso il mare. I gatti dei cortili, quando soffia il Burin, tornano randagi per una notte. All’alba le folate si placano, il cielo si schiara. Graziano Spinosi

Mediterraneo | 4

Mare Adriatico

Nelle notti di nebbia, quando non è possibile vedere i lampi dei fari, il nautofono segnala la posizione dei porti: un suono vicario indica ciò che la vista non può percepire, consentendo l’orientamento ai naviganti. La sua voce ristabilisce un rapporto tra corpi galleggianti e corpi stanziali, alleviando quel senso di vuoto che si prova per mare, in certe condizioni climatiche, quando l’aria e l’acqua diventano una sola sostanza. Coi suoi sibili, che sembrano gemiti primitivi, il nautofono si fa memoria sonora di un luogo. Graziano Spinosi

Car Wash

Buongiorno, anche dentro? Sì, grazie. Chiuda vetri e specchi, pensiamo a tutto noi. Getti d’acqua picchiettano la lamiera della macchina che suona come un pianoforte scordato, mentre irsuti cilindri avanzano roteando. Contatto. La berlina oscilla manipolata dai rulli. Quando il massaggio alla parte posteriore sta per concludersi, un sapone denso friziona l’automobile. La sequenza è rigorosa, ogni mossa calcolata: s’avvicina la fine. Brevi rivoli d’acqua risciacquano ogni lembo di superficie, finché un bocchettone orienta le sue fauci verso il parabrezza e uno sbuffo d’aria percuote la vettura, che sobbalza indolenzita. Luce verde. Vuole il nero alle gomme? Graziano Spinosi

Vita silenziosa

Juan Sánchez Cotán  ·  Bodegón del Cardo  ·  1603 ca  ·  Museo de Bellas Artes  ·  Granada

I fiamminghi usavano l’espressione vita silenziosa per definire quella che altrove vien detta natura morta. Questa considerazione muove da un diverso sentimento del tempo e da un rapporto abituale col silenzio, dove anche la più flebile voce può essere udita. Graziano Spinosi

Flemish employed the expression silent life to define what elsewhere is said still life. This observation comes from a different feeling of the time and an usual relationship with the silence, where even the most feeble voice can be heard. Graziano Spinosi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.