Corpi

Caravaggio · Deposizione nel sepolcro · 1602-04 · Pinacoteca Vaticana · Roma

Un ventaglio di corpi aperto da braccia alzate e chiuso con unghie spezzate. Al centro le figure curve della Vergine Maria, di Maddalena, di Nicodemo e Giovanni: gli uomini sorreggono il peso del divino che s’è incarnato – loro malgrado. Allo stesso tempo, il corpo del Cristo morto pare sospeso da un chiarore metafisico e magnetico. Graziano Spinosi