Onde

William Bouguereau · L’onda · 1896 · Collezione privata

I quadri sono strade: due passi, una boccata d’aria, le volute d’un fortunale. Non ha senso dipingere un nubifragio in una giornata di sole perché in quell’opera non pioverebbe mai. Siamo circondati da alfabeti, occorre riguardo. La scena di questo dipinto è sterilizzata: l’orizzonte non ha profondità, l’acqua non bagna nulla di ciò che tocca, la ragazzona sta per essere travolta da un’onda che non la raggiungerà mai perché è un’onda esanime, come tutto il resto. Non ci sono pesci, ma se ci fossero non avrebbero voglia di nuotare in questo quadro. Graziano Spinosi

The paintings are roads: a walk, some fresh air, the spirals of a storm. It makes no sense to paint a cluodburst in a sunny day because in that work never would rain. We are surrounded by alphabets, it requires respect. This painting is sterilised: the horizon has no depth, the water does not wet anyhingh that touches, the big girl is about to be crash by a wave that will never joint her because it is a lifeless wave, as much as everything else. There are no fish, but if there were they would not want to swim in this painting. Graziano Spinosi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.