Mediterraneo | 5

Dubrovnik

Il Burin batte da nord est nelle notti d’estate. È un vento caldo, di terra, sciamanico. Solleva le tende delle case e le scuote verso il mare. I gatti dei cortili, quando soffia il Burin, tornano randagi per una notte. All’alba le folate si placano, il cielo si schiara. Graziano Spinosi

Mediterraneo | 4

Mare Adriatico

Nelle notti di nebbia, quando non è possibile vedere i lampi dei fari, il nautofono segnala la posizione dei porti: un suono vicario indica ciò che la vista non può percepire, consentendo l’orientamento ai naviganti. La sua voce ristabilisce un rapporto tra corpi galleggianti e corpi stanziali, alleviando quel senso di vuoto che si prova per mare, in certe condizioni climatiche, quando l’aria e l’acqua diventano una sola sostanza. Coi suoi sibili, che sembrano gemiti primitivi, il nautofono si fa memoria sonora di un luogo. Graziano Spinosi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.